Prenota 5.344 campeggi, strutture glamping e villaggi vacanze in Italia, in Europa e nel mondo

Punteggio Feefo

Campeggi - Piemonte

Visualizza i risultati sulla mappa

15 campeggi prenotabili - Piemonte

Vuoi vedere di più? A essere visualizzate sono soltanto le strutture prenotabili su Pitchup.com.

Mostra i campeggi e i villaggi vacanze che non sono prenotabili su Pitchup.com...



Perché visitare il Piemonte?

Torino e le città d’arte

Circondata dalle Alpi e attraversata dal Po; immersa nel verde e punteggiata di palazzi nobiliari; traboccante di cultura e brulicante di vita. Torino ha un fascino irresistibile. Quella che durante la sua lunga storia, iniziata più di duemila anni fa, è stata anche la prima capitale d’Italia, oggi è una metropoli perfettamente in equilibrio tra antico e moderno, natura ed eleganza. Il capoluogo del Piemonte, infatti, può sfoggiare reperti romani antichissimi accanto ad installazioni di architettura contemporanea; vanta un polmone verde formato da parchi e oltre 300 chilometri di viali alberati, a pochi passi dalle vie dello shopping con le più celebri firme della moda italiana e internazionale.

Ma l’elenco delle città piemontesi che possono offrire piazze scenografiche, portici, viali lungo il fiume e musei include anche Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara e Vercelli.

Le montagne

Le Alpi incorniciano il Piemonte creando un orizzonte unico, su cui svettano cime alte oltre 4.000 metri, come il Monte Rosa, il Monviso e il massiccio del Gran Paradiso. Dalle Alpi Marittime del Cuneese alle Lepontine del Biellese, passando per le Alpi Cozie, Graie e Pennine, si dispiega un paesaggio naturale fatto di boschi e vette, mulattiere e strade ferrate, rifugi e valli.

Un paesaggio che vanta ben 95 aree protette e riserve naturali, tra cui spicca il Parco Nazionale del Gran Paradiso, il primo parco nazionale d’Italia. Ai piedi del massiccio omonimo si snodano 500 chilometri di sentieri segnalati e adatti a tutti i livelli di difficoltà. Le attività sportive praticabili variano ovviamente in base alla stagione: se in inverno si può sciare o passeggiare con le ciaspole, in estate è possibile fare trekking, andare in mountain-bike e praticare windsurf presso il Lago di Ceresole Reale.

Il Lago Maggiore e le sue isole

Incastonato tra Piemonte, Lombardia e Svizzera, e circondato da rilievi che lo riparano dai venti freddi del nord, il Lago Maggiore è un luogo ricco di arte, storia e natura. Dalle sue acque emerge l’arcipelago delle Isole Borromee, formato dalla splendida Isola Bella (meta ambita dai turisti per la presenza di Palazzo Borromeo con i suoi giardini), dall’Isola Superiore, detta anche dei Pescatori, e dall’Isola Madre che ospita un giardino botanico con piante rare; vi sono poi anche l’Isolino di S.Giovanni e lo scoglio della Malghera. Le località che si affacciano sulla sponda piemontese del lago ospitano anch’esse splendide ville, rocche e castelli imponenti. Su tutti meritano una visita il Parco della Rocca Borromea ad Arona, il parco di Villa Pallavicino a Stresa e i Giardini Botanici di Villa Taranto a Verbania.

Ma il Lago Maggiore è anche una destinazione popolare per gli amanti degli sport all’aria aperta: nei suoi pressi si può fare trekking, mountain bike, golf ed equitazione, mentre le sue acque sono perfette per praticare vela, canoa, yachting, sci nautico e immersioni.

Il Po

Il fiume più lungo d’Italia nasce sul Monviso e attraversa il Piemonte da ovest verso est scorrendo tra le province di Cuneo, Torino, Vercelli e Alessandria. Lungo il corso del fiume sono state istituite diverse aree protette che insieme costituiscono il Parco naturale del Po piemontese. Al suo interno si snodano tanti itinerari naturalistici, percorribili a piedi, in canoa, in bicicletta, a cavallo e in automobile. Per chi preferisce le due ruote, c’è anche la Ciclovia del Po che corre da Torino a Casale Monferrato attraversando località di grande interesse storico e naturalistico.

L’offerta enogastronomica

I dolci pendii di Langhe, Roero e Monferrato sono rinomati in tutto il mondo per la produzione di vini eccellenti. Quest’area collinare, che si estende per oltre 10.000 ettari, può essere esplorata (anche in e-bike e mountain bike) seguendo i tanti itinerari enogastronomici che permettono di scoprire e degustare le eccellenze del territorio, non solo i vini, ma anche la Nocciola Piemonte IGP e il Tartufo Bianco d’Alba.

Le attrazioni assolutamente da non perdere

Troppa carne al fuoco? Facciamo una lista delle cose da fare una volta in Piemonte:

  • Visita il Museo Egizio a Torino e non perdere la sala che ospita le statue di divinità e faraoni, interamente allestita dallo scenografo premio Oscar Dante Ferretti. Quindi, accomodati in uno dei caffè storici della città e ordina la Merenda Reale a base di cioccolata calda e biscotti tipici, una tradizione nata nel XVIII secolo alla corte dei Savoia.

  • Assisti al Carnevale Storico di Ivrea, una grande festa popolare che affonda le sue radici nel Medioevo. La spettacolare Battaglia delle Arance si svolge per tre giorni nelle principali piazze della città, ma sono tanti gli eventi in programma che attingono a diverse epoche e culminano nel Corteo Storico del Martedì Grasso.

  • Immergiti nel paesaggio incontaminato della Val di Susa. In inverno, puoi sciare e praticare una grande varietà di sport invernali come la discesa, lo snowboard, il fondo, lo sci-alpinismo e l’eliski. In estate, invece, puoi dedicarti a escursioni, arrampicate, passeggiate nei boschi e pic-nic sui prati che circondano i laghi di Avigliana.

  • Cimentati nel Gran Tour del Gran Paradiso, un percorso di trekking adanello che si snoda tra Valle d’Aosta e Piemonte: ci vogliono 4 o 5 giorni e bisogna essere piuttosto allenati, ma la vista sui ghiacciai è impagabile; per non parlare della possibilità di avvistare stambecchi e camosci.

  • Se ami le attività all'aria aperta e stai cercando un'iniezione di adrenalina, allora dai un'occhiata all'offerta di KE Rafting, che include indimenticabili esperienze di rafting e kayak per tutta la famiglia.

Il Piemonte che non ti aspetti

  • Non tutti sanno che a Borgo Campidoglio, ex quartiere operaio di Torino, si trova il primo Museo di Arte Urbana a cielo aperto in Italia, con 140 opere di street-art in bella mostra sulle facciate degli edifici del quartiere.

  • Nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, tra il Lago Maggiore e la Val d’Ossola, sorge l’area selvaggia più vasta d’Italia, il Parco Nazionale della Val Grande. Seppur vi siano ancora tracce dell’antica presenza umana (come mulattiere e terrazzamenti), si tratta di un’area selvaggia e impervia, quindi è consigliabile visitarla in compagnia delle guide del parco.

  • È in Piemonte il ponte tibetano più lungo del mondo. Si tratta del ponte di Cesana Claviere, lungo ben 544 metri e sospeso a circa 30 metri di altezza sulle Gorge di San Gervasio.

Ecco come fare…

Comincia a pianificare la tua prossima vacanza in Piemonte scegliendo la struttura che più si adatta alle tue esigenze. Qui trovi alcune delle ricerche più popolari:

Campeggi per famiglie in Piemonte

Campeggi che accettano cani in Piemonte

Strutture glamping in Piemonte

Piazzole con elettricità in Piemonte

Campeggio selvaggio in Piemonte

In alternativa, se vuoi visitare il Piemonte in camper, molte persone scelgono di raggiungere il Piemonte in un primo momento con la loro macchina e in seguito noleggiare un camper sul posto per risparmiare sulle spese di viaggio. Ci sono diverse compagnie di noleggio locali come ad esempio VagamondoVR CamperNordaffari e Greencaravan.